Sopressa de Brenton

Produrre la Sopressa a Brenton e', non solo una tradizione, un'arte del fare. Utilizziamo solo i nostri maiali autoctoni e “pesanti”, cosi' chiamati per indicare la stazza e la maturità dell’animale. Quando raggiunge i 200 chili di peso li si macella. Nella lavorazione utilizziamo solo le parti migliori del suino -coscia, spalla, pancetta e carrè-. E come da tradizione le lavoriamo e le leghiamo a mano, trasferendo al prodotto una forte e caratteristica identità. Viene stagionato in cantina, dove acquista il profumo tipico, che unito alla morbidezza della pasta dal sapore dolce e speziato ne sottolinea la sua artigianalitá. Tradizionamente la pasta viene lavavorata molto cosi' che all taglio: la fetta si presenta compatta ed omogenea con un accentuato e caratteristico profumo.

Scarica la scheda tecnica.
Foto storiche, primi anni Ottanta.